L'animazione del canto

 

Il canto nella liturgia, secondo la Riforma del Concilio Vaticano II, diventa il linguaggio privilegiato per la preghiera di ogni cristiano. Si canta perché, se l’Eucaristia è esperienza di comunione, il canto è il linguaggio più forte che permette di fare piena comunione. Cantare e suonare diventa modo di esprimere la nostra fede: la mia fede personale, la nostra fede di gruppo, ma soprattutto la nostra fede di comunità raccolta in preghiera.

I cori presenti nelle nostre comunità di Mellaredo e di Rivale sono quattro: due Corali che solitamente cantano a più voci sempre accompagnate dall’organo e in occasioni particolari da altri strumenti quali tromba, violino…, il Coretto e il Coro Giovanile che solitamente cantano all’unisono o a due voci sempre accompagnati dall’organo, da chitarre e a volte da piccoli strumenti a percussione. Il compito dei cori, con le varie modalità di esecuzione, è di aiutare a celebrare, è favorire la partecipazione attiva dei fedeli al canto, arricchire musicalmente i canti, alternandosi all’assemblea o cantando a più voci. È importante sottolineare che in occasioni speciali (es. celebrazioni dei Sacramenti, visita del Vescovo Antonio…) i Cori delle due comunità si uniscono per esprimere una maggiore comunione nell’assemblea.

 

Oltre ai cori ci sono gli animatori liturgici che sono prima di tutto credenti chiamati a prestare servizio come guida al canto partecipando alla liturgia  assieme a tutto il popolo.

La preziosità del servizio dei cori, degli animatori liturgici e degli strumentisti passa certamente attraverso l’esecuzione per quanto possibile precisa dei canti ma prima ancora passa attraverso la testimonianza di cristiani che celebrano la lode cantando. Non è un compito facile cantare, magari perché manca una certa predisposizione al canto, ma chi sente forte il senso e il significato della celebrazione Eucaristica, è invitato ad associarsi al canto di gioia e di speranza di un popolo in festa. È un’esperienza da provare, perciò facciamoci coraggio: le Corali di entrambe le Parrocchie, il Coretto di Rivale, il Coro Giovanile di Mellaredo e il gruppo animatori liturgici aspettano voci nuove e strumentisti! Impegniamoci e celebriamo le meraviglie del Signore con le nostre voci e con tutto il nostro essere.

 

Per informazioni, rivolgersi agli animatori dei Cori:

-          Parrocchia di San Giovanni Battista: Bovo Michele (Corale) e Luca Bassanello (Coro).

-          Parrocchia di San Nicola: Frison Elisabetta (Corale) Faggin Marta (Coro).

ULTIME NOTIZIE